mercoledì 28 febbraio 2018

Oliviero Baccarini Leonelli (Al Gréll) - Al mè ritrâtt



Nato a Modena il 9 febbraio 1864, fu appassionato e felice cultore della poesìa italiana e di quella dialettale, nella quale ultima occupa un posto notevole per ciò che concerne la poesìa vernacola modenese dell'Ottocento. Definito "ingegno originale ed animo gentile", fece numerose traduzioni poetiche tanto di classici latini quanto di classici stranieri antichi e moderni. Compose opere di fìlologìa e lavorò per anni a un dizionario modenese rimasto incompiuto.
Vissuto a Modena, Ancona e Parigi, fu sempre restìo a pubblicare le proprie opere, per la maggior parte rimaste inedite.      Tuttavia, con lo pseudònimo di "Al gréll" ( Il grillo), collaborò attivamente, insieme con l'amico Stuffler, al giornale umorìstico modenese "Il marchese Colombi", di cui era direttore il poeta dialettale e commediografo bolognese Alfredo Testoni (il cui pseudonimo era "Tisento", anagramma di Testoni). 
Morì a soli trentacinque anni nella villa di San Donnìno della Nizzòla (Modena) il 30 maggio del 1899.